Corso per Condurre Meditazioni 1

 

 


SCIENZA E MEDITAZIONE

di Matthieu Ricard, Antoine Lutz e Richard J. Davidson

Un interessantissimo e dettagliato articolo, completo di bibliografia di riferimento, nel quale si fa il punto di 15 anni di ricerca scientifica applicata alla meditazione. Cliccando sul link si apre l'incipit dell'articolo, la cui completa lettura è comunque riservata ai soli abbonati. Il numero de "Le Scienze" qui citato è il 557, del gennaio 2015.

 

 

 

 

 

Paragrafi da Splendori e miserie del cervello di Semir Zeki

Dal sito "Dottor Scrivago" alcuni paragrafi tratti dal libro di Semir Zeki, neurobiologo, e più specificatamente le parti che trattano di cosa accade nel nostro cervello quando si è innamorati. Un ulteriore indizio che amore e paura sono segnali opposti del codice binario del cervello. Il libro è stato pubblicato in Italia nel 2010.

 

 

 

 

 

OSHO RELATED READINGS 1

 

 

 

IL CORPO: BIOENERGETICA, RESPIRO E MEDITAZIONE

 

 

 

 

TECNICHE DI MEDITAZIONE 

 

 

 

TIPI DI MEDITAZIONE E CICLO DEGLI EVENTI (tavola)

Questa tavola riassume, nella parte superiore, i vari tipi di meditazione. Quelli presi in esame dalle ricerche scientifiche sono: meditazione focalizzata, meditazione orientata a sentimenti e meditazione aperta (mindfullness). La meditazione di tipo attivo non è invece stata oggetto delle ricerche scientifiche raccolte nell'articolo de "Le Scienze" sopra citato. Nella parte inferiore della tavola si trova invece uno schema del ciclo degli eventi che sono stati registrati nell'attività cerebrale durante la meditazione.

Clicca sull'immagine per espanderla.

 

 

LA TRAPPOLA DEL GIUDIZIO NEL CICLO DEGLI EVENTI 

 

Il ciclo degli eventi durante la presenza/attenzione/meditazione viene interrotto quando, invece di considerare la nostra consapevolezza della distrazione come un sintomo di presenza, ci giudichiamo negativamente per aver perso presenza, trasformando così il giudizio stesso in una nuova distrazione e impedendo i passi successivi di ri-orientamento e mantenimento della consapevolezza.

Clicca sull'immagine per espanderla.

 

 

 

 

 

 

 

LA MEDITAZIONE, QUESTA SCONOSCIUTA

Un articolo di Arshad Moscogiuri, pubblicato nel 1997 su due magazine nazionali, che approfondisce l'etimologia di Dhyana, uno dei modi di definire la meditazione in sanscrito. Clicca per leggere.

 

 


FAC-SIMILE CONSENSO INFORMATO, PRIVACY, LIBERATORIA IMMAGINI
Clicca sul titolo e scarica il file .pdf contenente un fac-simile del foglio per il consenso informato, per la privacy ed eventualmente per la liberatoria di utlizzo delle immagini foto e video. Il documento qui proposto non ha valore legale ed è una semplice indicazione di massima.

 

torna a inizio pagina